Ricettario fase Protezione

Colazione

VERMICELLI CON BROCCOLI SICILIANI

INGREDIENTI

100 gr di vermicelli
100 gr di broccoli
1 spicchio d’aglio
peperoncino a piacere
olio extra vergine d’oliva

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Ridurre in cimette il broccolo.
Lavare e cuocere a fuoco moderato in una casseruola con aglio tritato, olio extra vergine d’oliva, peperoncino e pochissima acqua.
A parte cuocere i vermicelli e unirli al broccolo cotto.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

SPEZZATINO DI AGNELLO CON CARCIOFI

INGREDIENTI

500 gr di spezzatino di agnello
2 cipollotti
2 carciofi
1 spicchio d’aglio
1 rametto di rosmarino
olio extra vergine di oliva

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Scaldare una casseruola e rosolare lo spezzatino con olio e spicchio d’aglio.
Eliminare l’aglio rosolato e a metà cottura unire gli spicchi di carciofi e i cipollotti a fettine, poca acqua calda e continuare la cottura per 40 minuti a bassa temperatura.
A fine cottura insaporire con rosmarino e buccia di limone tritati.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

ASPARAGI ALLA MAGGIORANA ALLA GRIGLIA

INGREDIENTI

200 gr di asparagi, succo di limone, maggiorana, olio evo.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Pulire gli asparagi (200 gr.) con un pelapatate per eliminare la parte legnosa
Bollire gli asparagi per 3 minuti e scolarli
Scaldare una griglia e finire di cuocere gli asparagi.
Fare una emulsione di olio evo limone e foglioline di maggiorana e condire.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

ZUCCHINE RIPIENE

INGREDIENTI

Zucchine non troppo grandi
Olio evo
pepe
basilico
Volendo si può aggiungere origano, basilico, prezzemolo, aglio

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Tagliare a tronchetti le zucchine possibilmente tutte uguali.
Aiutandosi con uno scavino togliere la polpa delle zucchine.
Tagliuzzare la polpa e insieme a uno spicchio d’aglio e saltare in padella fino a cottura.
Aggiungere un po di pepe e basilico o altra erba.
Schiacciare tutto con una forchetta e utilizzare questa farcia per riempire i tronchetti di zucchine.
Irrorare con olio e mettere a cuocere al forno caldo per 30 minuti.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

MELANZANE RIPIENE AL FORNO

INGREDIENTI

Melanzane violette (o di altro tipo)
Origano fresco
1 spicchio d’aglio (si può usare organo anche secco)
Olio evo

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Si tagliano a metà le melanzane dal lato lungo si scava con un coltellino la polpa senza rompere la parte esterna.
Si taglia in piccoli dadini la polpa.
Si scalda una padella con un filo di olio e uno spicchio d’aglio.
Una volta rosolato nell’olio aromatizzato all’aglio cuociono i dadini di melanzane.
A questo punto si mette tutto in una ciotola insieme all l’origano fresco o essiccato aggiungendo olio.
Si riempiono con questa farcia di melanzane i gusci svuotati.
In una teglia unta con un po di olio e 1/2 cucchiai di acqua, si mette in forno caldo per 45/50 minuti.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

CAVOLFIORI AROMATIZZATI ALLE SPEZIE

INGREDIENTI

Semi di cumino
1 cucchiaio zenzero fresco tritato
peperoncino fresco privato dei semi e tagliato a pezzetti
cavolfiore tagliato a cimette

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Utilizzare una larga padella mettere l’olio evo e fare sfregolare le spezie.
Mettere le cimette di cavolfiore a saltare in padella e amalgamare.
Aggiungere qualche cucchiaio di acqua e aggiungere il peperoncino.
Cuocere per 15 minuti.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

CIME DI RAPE CON PANCETTA NATURALE

INGREDIENTI

Cime di rape
Aglio
Peperoncino
Olio evo
Pancetta naturale
Semi di finocchio
Pepe

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Cuocere le cime di rape dopo aver eliminato le parti più dure.
Tostare le fettine di pancetta in una padella antiaderente.
Insaporite con semi di finocchio.
Aggiungere le cime di rape e cuocere per 20 minuti.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

TONNO CON PORRI E CETRIOLI

INGREDIENTI

200 gr di tonno fresco, olio evo, menta, prezzemolo, pepe, 1 cetriolo, 1 porro.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Pulire e affettare i porri e cuocerli finché sono teneri.
Scaldare una padella antiaderente e cuocere una fetta di tonno fresco con pepe.
A parte affettare un cetriolo condito con olio aromatizzato con menta e prezzemolo.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

PESCE SPADA IN PADELLA

INGREDIENTI

Un trancio di pesce spada alto circa 1 cm o poco più
Uno spicchio di aglio
Cumino in polvere
Olio extra vergine di oliva

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Lavare il trancio.
Aggiungere una spolverata di cumino in polvere e peperoncino secondo il proprio gusto.
Scaldare la padella con un filo di olio e fare rosolare l’aglio sbucciato e schiacciato.
Quando l’aglio è rosolato rimuoverlo.
Scottate la fetta di pesce spada, rigirarla a metà cottura – saranno sufficienti pochi minuti per parte per evitare di cuocere eccessivamente il pesce e non asciugare troppo la polpa.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

TARTARE DI TONNO ALLO ZENZERO

INGREDIENTI

Tonno freschissimo passato all’ abbattitore di temperatura
Pompelmo
Limone
Zenzero
Una foglia di menta

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Tritare il tonno.
Aggiunge al trito succo di limone e pompelmo ed una foglia di menta.
Lasciare marinare in frigo almeno 30 minuti.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

POLPO AL SEDANO

INGREDIENTI

Un polpo di circa un 3 kg
Coste di sedano
Prezzemolo tritato
Olioevo

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Fare lessare il polpo in acqua bollente per circa 40 minuti a fuoco bassissimo.
Una volta cotto lasciarlo raffreddare nella sua acqua di cottura.
Quindi affettarlo.
Pulire le coste di sedano, affettarlo e unirlo al polpo.
Condire con emulsione di olioevo e limone.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

MERLUZZO E SPINACI

INGREDIENTI

Merluzzo
Spinaci
Olio evo
Emulsione di succo di limone
Menta
Pepe
Buccia di un limone tritato
Noce moscata

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Tagliate il merluzzo a pezzi non troppo grandi e inmergeteli nella emulsione per 30 minuti.
Cuocere gli spinaci per pochi minuti e insaporire con noce moscata e tenere da parte.
Scaldare una padella antiaderente e cuocere il pesce pochi minuti per parte.
Unire il liquido della emulsione.
Aggiungete mezzo cucchiaino da caffè di curcuma.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

Pranzo

FILETTO DI ROMBO IN CROSTA DI PATATE

INGREDIENTI

Filetto di rombo
Una patata grossa
Prezzemolo
Pepe bianco
Limone

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Affettare con una mandolina la patata.
Condire con olio evo, prezzemolo,, limone, pepe.
Foderare una teglia con un foglio di carta forno.
Fare uno strato di patate e poggiarci sopra il filetto di pesce.
Completare con un altro strato di patate.
Mettere al forno caldo per 20 minuti.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

FILETTI DI BRANZINO CON POMODORINI

INGREDIENTI

Due filetti di branzino
Pomodorini
Origano fresco
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine d’oliva

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Scaldare una padella.
Saltare I pomodorini con lo spicchio d’aglio.
Nella stessa padella rosolare i filetti 2 minuti per parte.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

SGOMBRO CON INSALATA VERDE

INGREDIENTI

1 sgombro, olio evo, limone, pepe bianco.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Pulire e sfilettare lo sgombro.
Tagliarlo a tocchetti.
Fare una emulsione di olio limone e pepe bianco.
Pulire l’insalata e tagliarla finemente.
Cuocere lo sgombro unirlo all’insalata e condire con olio limone e pepe bianco.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

FILETTI DI TROTA SALMONATA CON BROCCOLI

INGREDIENTI

Filetti di trota
Broccoli
Rosmarino
Curcuma

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Cuocere le cimette di broccoli o bolliti o al vapore.
Ripassarli con olio, curcuma, e uno o due cucchiai di acqua per diluire la curcuma.
Scaldare una padella con un filo di olio e cuocere prima da una parte poi dall’altra i filetti di trota e assemblare il tutto.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

Cena

TAGLIATA DI POLLO E SPINACI

INGREDIENTI

300 gr di petto di pollo, 150 gr di spinaci olioevo, salvia rosmarino, olioevo.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Pareggiare il petto di pollo e cuocere in casseruola con olioevo, salvia e rosmarino. Dopo aver sigillato la carne a fuoco vivace, coprire e abbassare la fiamma. Cuocere da un lato per 10 minuti e 10 dall’altro. Scaloppare la carne e tenere in caldo. Cuocere gli spinaci in una casseruola con olioevo e peperoncino. Unire in un piatto da servizio la tagliata con il suo sughetto e gli spinaci ripassati in padella.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

PESCE SPADA E PATATE

INGREDIENTI

300 gr di pesce spada, 1 grossa patata, semi vari (di semi di sesamo,,zucca, girasole), olioevo prezzemolo, pepe bianco.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Eliminare la pelle al trancio di pesce spada. Pelare la patata e affettare con una mandolina, mettere in una ciotola e condire con olio, i semi, il prezzemolo, pepe bianco. In una teglia foderata con carta forno fare uno strato di patate, sistemare il pesce e coprire con altre fette di Patate finire Con i semi. Cuocere al forno per 15 minuti. Accendere il grill per rendere croccante la superficie e servire.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

PESCE SPADA AL PEPERONCINO

INGREDIENTI

300 gr di pesce spada, un limone, peperoncino tritato 1spicchio d’aglio, olioevo.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Scaldare una griglia, spennellare il pesce con un velo d’olio e cuocere 5 o 6 minuti per parte. Preparare una emulsione di limone, olioevo con peperoncino tritato e condire.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

MERLUZZO CON FAGIOLINI

INGREDIENTI

200 gr di fagiolini, 200 gr di merluzzo olioevo, limone, pepe bianco.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Spuntare, lavare, bollire e freddare i fagiolini. In una casseruola versare acqua sufficiente, pepe in grani pezzetti di sedano e fare bollire. Unire il merluzzo e cuocere per 10 minuti quindi scolare e freddare. Ricavare dal pesce I filetti eliminando la spina, la pelle. Unire il pesce ai fagiolini condire con emulsione di olioevo succo di limone, pepe bianco e servire.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

VELLUTATA DI CAVOLFIORE AL PEPERONCINO

INGREDIENTI

Cavolfiore, erba cipollina, peperoncino, olioevo.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Dividere in cimette il cavolfiore dopo averlo lavato, metterlo in una teglia, condirlo con olio e peperoncino tritato e cuocere per 35 o 40 minuti a 180 gradi Frullare tutto tenendo qualche cimetta per guarnire, versarlo in un piatto da minestra guarnire Con le cimette tenute da parte e l’erba cipollina tagliuzzata.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

FRITTURA DI PESCE

INGREDIENTI

Piccoli pesci o tranci, avena tuorlo d’uovo, olio di arachidi.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Fare una pastella con un rosso di uovo, farina di avena, e diluire con un po d’acqua Scaldare l’olio di arachidi e passare i pesci o i piccoli tranci, nella pastella e pochi alla volta immergerli nell’olio fino a renderli croccanti.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

ZUPPA DI FARRO CON PORRO

INGREDIENTI

Farro, porri, rosmarino, alloro, noce moscata, olioevo.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Togliere la parte verde del porro e le parti più dure, affettare e cuocere metà cottura insieme a una foglia di alloro in una pentola rosolare un po il farro e portare a cottura insieme a un trito di rosmarino, aggiungere acqua insaporendo con noce moscata e unire i porri cuocere il tutto per circa 50 minuti, mettere olio a crudo e servire.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

CONIGLIO ALLE ERBE

INGREDIENTI

1/2 coniglio, rosmarino, salvia, origano fresco, olioevo.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Dividere il coniglio in pezzi, scaldare una padella antiaderente e aggiungere un filo d’olio. Rosolare il coniglio dopo averlo cosparso con le erbe aromatiche per sigillare la carne. Mettere al forno e cuocere per 20 minuti.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

PESCE SPADA CON CIPOLLE

INGREDIENTI

Pesce spada, 2 cipolle, erbe aromatiche (origano, menta), 2 chiodi di garofano, pepe bianco.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Pulire e affettare le cipolle, ripassarle in padella con 2 chiodi di chiodi di garofano con un velo d’olio e tenere in caldo Cuocere i tranci di pesce spada e sfumare con succo di limone, aggiungere qualche foglia di menta con una spolveratina di pepe macinato al momento e un poco di origano fresco tritato, unire il pesce alle cipolle tenute in caldo.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

ORATA AL VAPORE CON OLIVE

INGREDIENTI

Orata, olive, erbe aromatiche, olio, limone.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Lavare, squamare, togliere le interiora, fare un taglietto sulle parte piatte del pesce per fare arrivare bene il vapore Portare a ebollizione l’acqua insaporite con erbe aromatiche, unire parte delle erbe aromatiche Tritate anche sul pesce, adagiare il pesce nella vaporiera e cuocere per 10o15 minuti a seconda del peso del pesce.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

RANA PESCATRICE CON FAGIOLINI

INGREDIENTI

Pepe, timo, maggiorana secca, 1 limone 1 spicchio d’aglio, origano secco 1/2 bicchiere di vino bianco dealcolizzato.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Lavare il pesce, eliminare la pellicina esterna,fare 3o4 incisioni longitudinali profonde 1 2 cm. Sulla parte più grossa del pesce. Disporlo in una teglia unta con olioevo. Fare il trito aromatico. Disponi la teglia in forno già caldo a 230 gradi per 3 minuti. Estrarre la teglia dal forno aggiungere il vino, ricoprì il pesce Con il trito aromatico, abbassare la temperatura del forno e cuocere per circa 20 minuti. Nel frattempo lessare i fagiolini, insaporirli con semi di finocchio erba cipollina e maggiorana fresca.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo

SEPPIE E PISELLI

INGREDIENTI

200 gr di seppia, 200 gr di piselli, 2 spicchi d’aglio, prezzemolo, olioevo.

QUANTITATIVI

I quantitativi sono puramente indicativi per una persona durante la Fase Protezione che, ricordiamo, deve mangiare seguendo il suo naturale senso di sazietà.

PREPARAZIONE

Lavare e pulire le seppie. In una casseruola scaldare l’olio e l’aglio, aggiungere i piselli e l’acqua tanta quanto basta per coprirli. A parte scaldare una piastra e grigliare le seppie. Quando i piselli sono morbidi unire piselli alle seppie e servire.

I CONSIGLI DEL CUOCO

Consigli in arrivo