Dott. Giuseppe Maffi

– Biologo esperto in Nutrizione

– Studioso dei meccanismi mitocondriali antiossidanti e Anti-aging

– Studioso di Nutraceutica e Nutrigenomica

– Consulente settore Nutraceutico/Cosmeceutico e Biofarmaceutico

– Responsabile R&D e Business Development

– Studioso di Genoma ed Epigenoma

“Le cellule e non i liquidi, sono il più importante sito dell’attività metabolica.”

Il Test Epigenetico Easynature è un test di screening non invasivo e basato su elementi scientifici ormai consolidati, che permette di rilevare il contenuto “intracellulare” di numerosi componenti del bulbo pilifero,attraverso uno studio biochimico e biofisico nelle regioni biologicamente vitali.

Visualizza la presenza degli oligoelementi tossici e nutrizionali, degli amminoacidi, delle vitamine e degli ormoni presenti nelle microarchitetture cellulari del tessuto analizzato.

I dati rilevati riflettono il corrente stato metabolico in tempo reale e il quadro verosimile della situazione in atto.

Questo tipo di test può essere considerato “predittivo” per futuri eventi patologici, con possibilità di elaborare strategie nutrizionali, integrative e terapeutiche assolutamente personalizzate sul singolo individuo in base alle proprie biochimiche.

Grazie al Test Epigenetico Easynature è possibile capire se l’organismo in questione sia affetto da intossicazioni subcliniche, dovute ad un accumulo di minerali tossici, ma è anche possibile individuare le carenze e gli eccessi dei nutrienti, essenziali e non essenziali e dei biocatalizzatori principali e adiuvanti, per meglio intervenire in termini di correzione e di riequilibrio delle condizioni funzionali a livello psico-neuro-endocrino-immunologico.

I valori così ottenuti vengono elaborati ed interpretati seguendo gli schemi, le metodologie ed i casi clinici dei maggiori studiosi e ricercatori mondiali.

Fornisce informazioni sulle condizioni metaboliche e strutturali per migliorare lo svolgimento delle varie attività (incluse quelle sportive sia amatoriali, dilettantistiche e agonistiche).

Questo test non sostituisce i tradizionali esami clinici, ma essendo complementare ad essi consente di poter ottenere una corretta interpretazione del benessere globale dell’individuo.

Questa indagine è da considerarsi un test di screening, il quale per definizione, non fornisce una diagnosi di una qualsiasi malattia o condizione patologica. La valutazione, l’interpretazione e l’utilizzo di questi dati sono di esclusiva pertinenza dei professionisti specializzati e rappresentano un valido supporto per l’attività degli operatori del benessere al fine di ottimizzare i trattamenti consigliati.

Non copiare. Sii Originale